“TIRRENICHE” ed altre poesie / TECNICHE MISTE
(raccolta, poesie e quadri, 1991)

L'espressionismo, tanto evitato dalla critica italiana, prende il proprio aspetto reale quando artisti come Gianni Anglisani, per proprio temperamento, trovano in loro stessi la grande necessità di narrare il proprio tempo da ogni parte umana, tecnologica e scientifica.
Sia per l'espressività drammatica, sia per l'impianto plastico Anglisani può senz'altro dirsi artista unico e con molte parti di sé inedite. Cosa questa che lo terrà lontano dagli interessi letterari, come del resto utile per chi ha tanta versatilità come lui, per filtrare sempre di più i sentimenti, perchè la sua arte è pittura di sentimenti.
All'arte ci si arriva in ogni modo, usando ogni mezzo, con spregiudicatezza. Tant'è vero che il mondo dipinto da Anglisani si può dire polivalente nei contenuti formali, ai quali gli elementi letterari inducono solo per una facile lettura.

Lido di Spina, ottobre 1991 Remo BRINDISI

Libri

  • Icon 02
    Penultime cronache
  • Icon 01
    Albergo trinità e altri racconti
  • ostaria
    Ostaria
  • Panchina
    La panchina rossa
  • Tregua
    Tregua
  • PIK
    PIK
  • Tirreniche
    Tirreniche
  • kayak
    Kayak
  • cabibo
    Cabibo
  • Cile 73
    Cile '73
  • cronache
    Cronache

NOTA! Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza i cookie.

Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies Per saperne di piu'

Approvo